Zago: “Batistuta tecnicamente sotto la media, ma con l’istinto di un killer”

53



Batistuta

L’ex difensore Antonio Carlos Zago, che in passato ha vestito la maglia della Roma, in un’intervista ha parlato del suo ex compagno di squadra Gabriel Omar Batistuta. Queste le sue dichiarazioni: “È stato uno dei più grandi centravanti di sempre. Ho avuto la fortuna di giocare con lui e vincerci uno scudetto insieme. A livello tecnico aveva qualità sotto alla media, ma possedeva una capacità di segnare fuori dal comune e in tutti i modi: destro, sinistro, di testa, anche da fuori area. Appena aveva la palla sui piedi pensava a metterla in porta: aveva l’istinto del killer, nonostante non possedesse grande tecnica”.

53
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
ALESSANDRO1973
Tifoso
alessandro1973

posso essere d’accordo sul fatto che non era un giocatore spettacolare in quanto a numeri alla messi maradona ronaldinho,ma il suo compito era segnare goal.e lo ha sempre fatto alla grande contro i migliori difensori al mondo,altroche bonucci chiellini fazio e company,ci dovrebbe pensare bene gente come di francesco bergomi e compagnia quando dicono che higuain dzeko icardi sono più forti di Batistuta.contro baresi nesta maldini thuram cannavaro non avrebbero visto palla….questi giocatori a Batigol nemmeno le scarpe gli possono allacciare…..

Lomonero
Tifoso
Guidobaldo nome nostrano

Zago tralascia che i bati impallinava regolarmente le difese dove giocavano cannavaro thuram samuel baresi maldini ecc e quando il campionato italiano era una cosa seria.

Con i difensori di adesso, farebbe tranquillamente 400 reti in 5 anni e con gaspar assist man

REX
Ospite
REX

per me il miglior giocatore del mondo intero.
l ha detto pure maradona

Buddaviola
Ospite
Buddaviola

cmq mica ha detto che era scarso.. Anche inzaghi era sotto la media tecnicamente, e guardate che carriera ha fatto. Montella, per fare un esempio, tecnicamente superiore ad entrambi, se li sogna quei gol.. E questo dice Zago. Si sta parlando di uno dei 4-5 centravanti più forti della storia del calcio. E in quel ruolo, veramente tecnici io ricordo solo: Van Basten, Ronaldo e Ibrahimovic. Nel calcio attuale anche C. Ronaldo. I centravanti si giudicano dai goal non dalla tecnica.

vecchio criticone
Ospite
vecchio criticone

un ricordo indelebile: sombrero a Baresi e gol a Sebastiano Rossi.
Il riassunto del giocatore Batisuta: Atalanta Fiorentina (con l’Atalanta fra le prime, ai tempi di Morfeo) lancio a Bati solo contro due difensori che volarono uno a destra l’altro a sinistra mentre Bati va in porta.
Poi bastava dargli palla dalla parte destra dell’area, arrivava in corsa e tirava un missile che nemmeno il coreano si sogna.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Batistuta aveva il tiro, secco, preciso, fortissimo e senza giro, per cui non gli prendeva aria o curve strane… diritto come un fuso, e poichè era davvero precisissimo, per i portieri suonava a morto… il grande vantaggio del tiro dalla posizione abbastanza centrale è che il portiere sta abbastanza in mezzo alla porta, quindi un tiro secco fulminante e precisissimo dai 10-15 metri non perdona.. il tiro di Bati di rado era parato, o era dentro a fil di palo o, raramente, fuori..Batistuta poi aveva senso del goal, grande astuzia, forza, scatto bestiale… tiro anche obliquo rispetto al corpo… era… Leggi altro »

Alex /Milano
Ospite
Alex /Milano

Vero quello che dici, penso al gol fuori casa al Manchester con un tiro senza ricorsa da almeno 10 metri fuori area che impallinò il portiere. Ce ne sarebbe un altro di gol così che ricordo, ma lo fece con la maglia sbagliata purtroppo.

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Io ho 44 anni e il Bati me lo sono seguito fin dall’inizio. E’ vero quanto dice Zago, ma solo in parte; tecnicamente non era un granché, ma solo i primi tempi. Già dal terzo-quarto anno, pur non essendo – e non potendo mai diventare – un Messi, possedeva di certo una tecnica superiore all’80% degli attaccanti oggi ritenuti forti tecnicamente. Anche perché le cose vanno analizzate bene: il livello tecnico di un giocatore va visto anche contestualmente al suo ruolo. Se fosse stato un centrocampista, ad esempio, il suo livello sarebbe stato scarso indubbiamente perché non aveva dribbling stretto,… Leggi altro »

Gianniki
Ospite
Gianniki

L’unica spiegazione è che sia stato intervistato in Brasile la domenica sera dopo aver passato il pomeriggio in spiaggia! Quando era ancora pieno….altrimenti è sonato come una….maracas!

JohnnyRyall
Tifoso
Tardigrada

L’ultima volta che vidi Batistuta dal vivo fu a San Siro. Inter 0 Fiorentina 4. Chiesa segnò una doppietta, poi Bressan e infine Batigol. Ricordo che trascinò da solo la squadra, aprendo gli spazi, sfornando assist, controllando la palla con autorità, trascinandosi dietro la derelitta difesa di Lippi e infine facendo un gol dei suoi, una cannonata che fece rientrare in porta portiere e un paio di difensori assieme al pallone. Povero Zago, che cosa deve dire per avere un minimo d’attenzione…

piccio
Ospite
piccio

l’ avesse detto garlaschelli o vailati o copparoni o danova, ma ZAGO!!!…

Gianc
Ospite
Gianc

Posa il fiasco, tecnicamente quelli che si fanno chiamare centravanti oggi, gli devono solo lucidare gli scarpini.

Alex /Milano
Ospite
Alex /Milano

Oh questa? Certo non aveva i piedi di Maradona, Van Basten e Ronaldo, ma se sei “sotto alla media” non fai gol come quello all’Inter in Coppa Italia (pallonetto da appena dentro l’area), al Milan in supercoppa (sombrero al volo su Baresi), all’Udinese in campionato (rovesciata da fuori area), al Benfica in coppa coppe (destro al volo in corsa)… e potrei continuare se non ché mi sono commosso quindi mi fermo qua.

Claudiopiombino
Tifoso
Claudiopiombino

applausi,,,,,,,,,,,(ahia , si vede che io e te nn siamo piu giovani………)

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

vi sono solidale… 🙂

Lanze67
Tifoso
lanze67

diglielo a baresi sombrero e goal a zigo zago

corvoviola
Ospite
corvoviola

era forte di destro di sinistro e di testa però era scarso tecnicamente !!!Ma che roba usa questo?

GattoViola
Ospite
GattoViola

EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE……..EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE BATI-BATIGOL E BATIBATIGOL E BATIBATIBATI E BATIBATIGOL
E BATIBATIGOL E BATIBATIGOL E BATIBATIBAAAAATI E BATIBATIGOL ZAN ZAN.

sventra papere
Ospite
sventra papere

Zago aveva una salivazione durante le partite nenache un lama al circo. Sputava in faccia, alle spalle, sui calzoncini. La sua vittima prediletta era il cholo simeone

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Davvero. Avea delle ghiandole salivarie parea un criceto a guance piene.

Claudiopiombino
Tifoso
Claudiopiombino

e vabbè detto da tale zago……….la prossima volta sentiamo anche il parere del fornaio di fiducia della roma , che è persona competente e attendibile……..( porannoi )

polpo
Ospite
polpo

Mi sa che quasi tutti questi commentatori di Bati ne hanno solo sentito parlare ma non c’erano quando giocava, se per tecnica si intende stop, dribbling stretto, e controllo palla , effettivamente non era un fenomeno, ma quando partiva dalla tre quarti palla al piede avevano voglia ad attaccarsi alla maglia li portava via, vedeva la porta che Icardi è cieco, e una potenza che oggi come oggi non vedo in nessun giocatore in Europa, e non era una signorina , dai calci presi a fine carriera ha dovuto operarsi a tutte e due le caviglie per poter continuare a… Leggi altro »

fagiano
Ospite
fagiano

le partite si vincono con i gol non con le finezze tecniche

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

mah un conto è dire non possedeva la tecnica ai livelli dei totti,o dei baggio e via discorrendo,un conto è dire sotto la media,non sono daccordo con zago,segnava in tutti i modi,in lui non era presente soltanto l’istinto del killer,bati era qualcosa di molto superiore,icardi possiede l’istinto del killer ma segna quasi sempre da dentro l’area di rigore,il bati era di un altra categoria,certo a roma causa ginocchio e caviglia sempre gonfi,il vero bati l’hanno visto solo nel girone di andata nell’anno del loro scudetto,noi a firenze quello vero l’abbiamo visto per anni,ma appunto segnava goal in tutti i modi,goal… Leggi altro »

Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu
Ospite
Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu

Quanta verità.
E quanta gioia che mi dava in Fiesole quando correva alla bandierina!

francesca
Ospite
francesca

Appunto il tocco di palla non era raffinato ma non conta nulla:segnava e correva. Questo ci si aspetta da un bomber. Ricordo lo comprò Cecchi Gori se ci fossero stati i DV stava ancora aspettando in Argentina. Costava troppo….Sono daccordo Vittorio non è da copiare ma ci ha fatto vedere una squadra con 10 nazionali che mancò lo scudetto con il Trap perchè aveva finito i quattrini . Io lo ricordo sempre da tifoso con grande rispetto ed umana comprensione.I DV li ricorderò sempre per l’enorme avarizia e perchè non se ne andranno mai.Hanno tutto da guadagnare.Squadra presa gratis qualche… Leggi altro »

polpo
Ospite
polpo

Contrariamente a quanto dici Bati non costò molto, la spesa era pari a un Vitor Hugo e all’inizio non mostrò molto tanto e vero che veniva chiamato il Derticia con i capelli, ma forse tu non eri nato e non hai conosciuto Deticia, comprato l’anno prima ( o due non ricordo) e lui si lamentò perché Borgonovo e Baggio non volevano farlo giocare, il primo anno non è che entusiasmò solo in seguito si è dimostrato quello che era, ma ora tutti i tecnici della curva pretendono di dare sentenze sui giocatori quando hanno fatto appena due partite e qualche… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Borgonovo e Branca. La prostituta se ne era già andata via.
Poi il primo anno segnò 13 reti in 27 partite (media di quasi 0,50 reti a partita). Furono solo i primi due/tre mesi che fatico’ a farsi spazio. Dal gennaio 1992 (con la sua rete ai gobbi al Franchi) fu poi un crescendo imperioso e devastante.

Masso da Marsiglia
Ospite
Masso da Marsiglia

Dertycia aveva i capelli li perse per un esaurimento nervoso…troppa pressione per un giocatorone di serie C Argentina. Il Bati arrivo’ all’epoca di fiasco Radice, l’anno della retrocessione in serie B. Faceva fatica ( anche tecnicamente…). Testa bassa progrediva ogni 5 minuti fino a diventare il più grande attaccante mai visto in maglia viola. Che viola !!! Batigol, Rui, il bischero d’Edmundo…l’anno del Trap in panca lo scudetto si perse perché Edmundo parti’ per il Carnevale, Bati si fece male e gli arbitri come nell’82 (…come sempre) lavavano i piedi agli Agnelli .

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Bati non costava troppo, anzi fu preso come “optional” nell’acquisto di Diego La Torre. Ciò detto, poi Bati è diventato un campione e Vittorio a Firenze ce l’ha tenuto. Con questi ….. andrebbe via dopo un anno alla metà della clausola rescissoria….

oilel
Ospite
oilel

Può anche essere che non avesse una tecnica sopraffina, ma quando c’era da mettere la palla alle spalle del portiere avversario non gli si poteva insegnare nulla ! È vero che ne sbagliava anche

Matthew
Tifoso
matthew

Per quello segnava di potenza, d’effetto, col pallonetto, d’esterno, in acrobazia, piazzata di precisione…. Per questo non sbagliava praticamente mai passaggi, assist, controlli, stop a seguire….

Se per tecnica intendiamo i quasi sempre inutili virtuosimi da fighette da spot Nike tanto amati al giorno d’oggi…. ecco allora e forse solo allora è comprensibile una dichiaraizone del genere.

FV.

Goliath
Ospite
Goliath

E vogliamo parlare dei suoi calci di punizione? Ogni tiro, anche da lunga distanza, lo calciava con la sicurezza di un rigore. Oggi sono abituati alle scemenza da spot TV…

Violaceo
Ospite
Violaceo

Questo è il commento di qualcuno che ha visto giocare il Bati , come me , per me Batistuta è il più forte attaccante che abbia giocato nella Fiorentina , una vera forza della natura , e un vero capitano

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Poiché il calcio è anche (e soprattutto) fatto di numeri (e di tituli) rammento solo questi due piccoli dati statistici:
a) ultimo trofeo dell’Argentina: Coppa America 1993 (dopo quella del 1991) con il Bati attore e protagonista principale;
b) ultimo scudetto della Roma con in squadra il Re Leone. E nonostante il Pupone (che, oggettivamente, deve essere inserito fra i primi 5 giocatori italiani di sempre) senza il Bati non l’ha più vinto.
Forse questi due dati staranno pure a significare qualcosa.

Altai
Ospite
Altai

…poi c’è sempre il beota di turno che mette il pollice rosso su dati indiscutibili….

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Che ci vuoi fare ALTAI, sono i pollici verso dei leccasuole.

fabioviola68
Ospite
fabioviola68

BATI ALLA ROMA? maledetti della valle glielo hanno venduto . . .. ih ih ih ih

Fabio
Ospite
Fabio

Ma uno che segnava su punizione a giro, in rovesciata, in semirovesciata, di destro e di sinistro come poteva avere una tecnica sotto la media?!

IVECCHIOJACK
Tifoso
IVECCHIOJACK

Se li paragoni alla classe di Messi posso essere d’accordo, si ma solo con lui eeeeeeee……..

Tubini
Tifoso
Tubini

Prima di infamare il povero Zago ricordiamoci che agli allenamenti di quell’Argentina a cui si riferisce lui partecipava pure un certo Maradona, che la media della “tecnica” un pochino la alzava.

MaurizioBG
Member
MaurizioBG

Zago era brasiliano quindi non credo abbia partecipato a molti allenamenti con Maradona…
E cmq questo è stato uno dei più orrendi scarponi della storia……………e si permette di parlare di Batigol!

Rocco54
Ospite
Rocco54

ci voleva.
grazie Redazione per il solito articolo scacciapensieri.
questa volta il “mongolino d’oro” va aaaaa ….. Zago, ex scarparo da far invidia ai DV.
ti immagini se il Bati aveva, non dico qualità tecniche SOPRA la media, ma appena appena nella media.
e questo ci ha giocato anche insieme, l’avesse detto Calamai o i’ Bucchioni …..

zinzo
Ospite
zinzo

SE BATISTUTA ERA TECNICAMENTE SOTTO LA MEDIA ED HA FATTO QUEL CHE HA FATTO , SIMEONE E BABACAR POSSONO TRANQUILLAMENTE ANDARE A BUTTARSI SOTTO UN PONTE VISTO CHE POTRANNO GIOCARE ANCHE FINO A CINQUANT’ANNI MA NON ARRIVERANNO MAI A LEGARGLI NEMMENO UN LACCIO DI UNA SCARPA !!!!!!!!!!!!

Luigi M
Ospite
Luigi M

Forse difettava un po’ nel dribbling, ma quando sparava in porta erano dolori per i portieri. Spesso si nota che chi ha molta tecnica poi difetta nel tiro, nel senso che o spara alto oppure manca di potenza. Averne centroavanti come Batistuta!

si ruzza
Ospite
si ruzza

oh zago … ma non facevi meglio a dire che non ti ricordi nulla di quello che è successo prima di ieri ?

PAOLO
Ospite
PAOLO

si Zago adesso però riposati…..

Altai
Ospite
Altai

Ne vorrei quindici in rosa tecnicamente sotto la media come lui……

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Io, per come siamo messi oggi, mi accontenterei anche della metà ???

gonzo bonzo
Ospite
gonzo bonzo

Probabilmente questo Zago non ha mai saputo che stesse giocando a calcio, Batistuta non faceva l’ indossatore ma era un centravanti classico con il dono innato di avere la capacità di trovare la porta in qualsiasi posizione si trovasse e con qualsiasi parte del corpo colpisse la palla. Alla bisogna sapeva calciare le punizioni servire assist tenere palla e portare via un paio di uomoni favorendo gli inserimenti dell’ altra punta che all’epoca era Baiano.
Commenti da uno che ha sputato in faccia a un collega……………………

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

Non sono del tutto d’accrdo con zago, nel senso che quando è arrivato in Italia Bati in effetti non aveva una tecnica di base raffinata, sopperiva a questa mancanza con lo strapotere fisico e con una volontà di segnare sovrumana. Tuttavia è innegabile che con la forza di volontà e il lavoro Bati negli ultimi anni aveva ottenuto una tecnica che gli permetteva di giocare bene, oltre che a fare gol…credo che alla fine la sua tecnica fosse tutt’altro che sotto la media, anche se in questo senso non aveva un talento innato. si era costruito la “sua” tecnica e… Leggi altro »

IrBudelloDiToPa
Tifoso
IrBudelloDiToPa

infatti quando un attaccante che tira, tirando quasi sempre una sassata, prende sempre lo specchio della porta o giù di lì, significa proprio che tecnicamente è scarso… o zago, detto da uno dei boscaioli più assurdi degli anni 90 e t’hai proprio coraggio. Se mi dici che il dribbling non era il suo forte ok, ma uno scarso tecnicamente i gol fatti da bati non li avrebbe nemmeno pensati oltre a farli

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68 LE BAGNESE

MASSAI UNA **** TE

Articolo precedenteCile, bufera sul ritorno da ex di Pizarro: “E’ un traditore”. Si mobilitano i sindacati
Articolo successivoGuagni: “Col Brescia c’è un conto in sospeso”; Carissimi: “Obiettivo punteggio pieno”
CONDIVIDI