Zurkowski: “Scelta la Fiorentina per quanto mi ha voluto. Arrivo a luglio perché…”

17



Il centrocampista polacco racconta le motivazioni che lo hanno spinto verso la Fiorentina e perché abbia deciso di rimanere fino a giugno a Gornik

Szymon Zurkowski, centrocampista polacco che a giugno diventerà giocatore della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di sport.pl. Queste le sue dichiarazioni:

“Ho avuto diverse offerte da Genoa, Cagliari e Bordeaux. Ma mi sono concentrato solo sulla Fiorentina. La Fiorentina si è interessata a me per la prima volta un anno fa. Nonostante in questo periodo abbia avuto qualche problema hanno continuato a seguirmi. Quando sono volato a Firenze, uno dei dirigenti del club mi ha detto: ‘Forse non ci conosci bene, ma noi sappiamo tutto di te’. Significa che non volevano solo un giocatore dalla Polonia. Volevano specificamente Szymon Żurkowski“.

“Difficoltà nel giocare a Gornik sapendo di essere un giocatore viola? Fino al termine della stagione avrò la testa impegnata solo nel fare bene qui, poi penserò alla Fiorentina. In tanti alla Fiorentina volevano che mi trasferissi in Italia già a gennaio. Ma ho deciso insieme al mio procuratore che rimanere al Gornik fino a luglio sarebbe stata la cosa migliore per tutte le parti. Il mio procuratore ha convinto la dirigenza viola, penso che tutti beneficeranno di questa decisione”.

Perché non ho fretta di andare in Italia? Sono consapevole delle carenze sulle quali devo ancora lavorare. Ad esempio, sto recuperando la forma fisica e mentale ma vengo da un infortunio. Se devo lottare per una maglia da titolare alla Fiorentina, è bene che sia nelle migliori condizioni possibili. Inoltre, devo ancora imparare la lingua e voglio imparare qualcosa entro l’estate. Non voglio sedermi nello spogliatoio e grugnire, preferisco sapere di cosa parlare”.

“Non ho ancora avuto modo di incontrare i miei compagni di squadra, ma lo farò presto. Forse tornerò in Italia prima di luglio. Chiesa? Agli Europei Under 21 saremo avversari. Dopo la partita con l’Italia diventeremo compagni”.

17
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
contailpelo
Ospite
contailpelo

questo è un giocatore “importante” da quello che dice anche di testa. la nouvelle vague polacca con piatek è molto interessante dopo un mini ciclo di 2-3 anni di crisi quello polacco sara’ un movimento da monitorare con molta attenzione. senza dimenticare il grande carattere e orgoglio dell’indole polacca .ps costi accessibili

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

ma è un regista o no? Qualcuno sa in che ruolo gioca?

contailpelo
Ospite
contailpelo

se ti fidi .non è un regista.ma è di grande qualita’ .

Sugosa Plusvalenza
Ospite
Sugosa Plusvalenza

SE NONNO LO GONOSCI E’ UN PRUBBLEMA TUO

Paolo, orgoglio viola più che mai
Ospite
Paolo, orgoglio viola più che mai

“Sto recuperando da un infortunio “. Ah, ecco. Tutto chiaro ora

Minatore
Ospite
Minatore

tutto chiaro, cosa?

Sugosa Plusvalenza
Ospite
Sugosa Plusvalenza

La passione per gli infortunati non è una congettura dell’humusso, è un dato di fatto…

Roby Fox
Ospite
Roby Fox

Mi piace…idee chiare e temperamento

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

E’ così rotto che gioca nella sua squadra e va agli europei. Non è lui che è rotto ma chi lo infama già prima di conoscerlo.

Luxman
Ospite
Luxman

Avversari agli europei under 21? Con Chiesa? Ma per hé Chiesa va agli europei under 21?

giuliano brescia
Ospite
giuliano brescia

E perchè no?

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

Quindi l’ha spuntata la fiorentina perche’ e’ rotto…

Pieras77
Tifoso
Chris Pieracci

Già mi piace. SFV 🙂

Rambaldo
Ospite
Rambaldo

Dopo aver letto queste dichiarazioni mi sembri un ragazzo veramente intelligente.
Ma spero soprattutto che tu sia forte con la palla tra i piedi!!

Nicco91
Tifoso
Nicco

Un ragazzo con le idee chiare, mi piace già!

Articolo precedenteSabato è anche sfida tra emiliani in panchina. Pioli deve invertire la rotta…
Articolo successivoAncora Sousa: “Pensavo che Chiesa diventasse una bandiera del club, ma non così in fretta. Bernardeschi…”
CONDIVIDI